Airbnb è una piattaforma online che permette ai proprietari di case, appartamenti e stanze di affittarli a turisti e viaggiatori di tutto il mondo. In questo articolo ti mostrerò quali sono i passaggi per la creazione di un annuncio su Airbnb, ma prima voglio darti alcuni consigli su come attrarre più ospiti e aumentare le prenotazioni.

Consigli per creare un annuncio accattivante e strutturato

Ecco i consigli che mi sento di darti per la creazione di un annuncio che colpisca l’ospite e lo convinca a prenotare:

  1. Seleziona le foto giuste: le foto sono uno dei fattori più importanti quando si tratta di creare un annuncio di successo su Airbnb. Assicurati di selezionare foto chiare e luminose che mettano in evidenza le caratteristiche migliori del tuo spazio. Includi immagini della camera da letto, del soggiorno, della cucina e del bagno, cosicchèì gli ospiti possano avere un’idea completa della struttura;
  2. Descrivi la tua proprietà in modo dettagliato: Includi una descrizione completa della tua proprietà. Fornisci informazioni sui servizi che offri, come l’accesso a internet, il parcheggio e la lavanderia. Descrivi anche il quartiere in cui si trova la tua proprietà e cosa c’è intorno, come ristoranti, negozi e attrazioni turistiche;
  3. Stabilisci un prezzo competitivo: fai una ricerca su Airbnb per vedere quanto gli altri proprietari stanno chiedendo per case o appartamenti simili al tuo. Sii competitivo con il tuo prezzo, ma assicurati di tener conto dei costi di pulizia, tasse e altre spese accessorie;
  4. Rispondi prontamente alle richieste degli ospiti: assicurati di rispondere prontamente alle richieste degli ospiti. Rispondi alle domande in modo dettagliato e professionale e offri informazioni aggiuntive se richieste. In questo modo, gli ospiti si sentiranno ben accolti e saranno più propensi a prenotare la tua struttura.
  5. Ottieni recensioni positive: le recensioni positive sono essenziali per il successo su Airbnb. Assicurati di offrire un’esperienza di soggiorno di alta qualità e di rispondere rapidamente alle richieste degli ospiti. Chiedi ai tuoi ospiti di lasciare una recensione quando lasciano la tua proprietà, in modo da poter continuare a migliorare e attirare nuovi ospiti.

Se vuoi conoscere tutti i segreti su Airbnb e vuoi eccellere in questa piattaforma, puoi iscriverti al “Corso Completo Airbnb”, che trovi qui all’interno del sito.

Passi per creare l’annuncio

Se vuoi una mano, completamente gratuita, per creare il tuo primo annuncio, inviami un messaggio da qui—> Supporto Airbnb gratuito (Airbnb mi paga per aiutarti).

Primo step: crea un nuovo annuncio o duplica uno che già hai

Per prima cosa specifica se si tratta di un nuovo annuncio o se stai duplicando un annuncio già esistente.

Secondo step: scegli che tipo di alloggio hai

Specifica la tipologia di struttura del tuo annuncio, tra casa, appartamento, b&b, ecc. Nella foto sotto ne sono elencate alcune.

La differenza tra casa e appartamento è che la casa è indipendente, mentre l’appartamento è all’interno per esempio di un condominio.

Terzo step: specifica se si tratta di un alloggio intero, una stanza privata o una stanza condivisa

Descrivi il tipo di alloggio a disposizione degli ospiti, tra alloggio intero, stanza privata e stanza condivisa. Qui alcuni suggerimenti da parte di Airbnb per scegliere il tipo di alloggio.

La differenza tra stanza privata e stanza condivisa è che, nel secondo caso, all’interno della stanza ci sono già altre persone (per esempio un ostello).

Quarto step: localizza la struttura

A questo passaggio Airbnb ti chiede di mettere l’indirizzo esatto della struttura e se vuoi mostrarne l’ubicazione precisa prima della prenotazione esattamente oppure fornire un’area approssimata; una volta che gli ospiti avranno prenotato, potranno visualizzare la posizione corretta e, chiaramente, anche l’indirizzo.

Nella seconda parte Airbnb ti dà la possibilità di spostare il cursore nel punto esatto della mappa per confermare la posizione.

Quinto step: inserisci informazioni di base (ospiti, camere da letto, letti e bagni)

Qui puoi scegliere il numero massimo di ospiti che la struttura può accogliere, il numero di camere da letto presenti, il numero di letti (attenzione: il divano letto è considerato come letto) e di bagni.

Per numero di letti non si intende il numero di posti letto, ma proprio il numero di letti preciso; in seguito il portale ti chiederà che tipo di letti sono (letto matrimoniale, letto singolo, divano letto, ecc).

Sesto step: inserisci i servizi della struttura (wifi, tv, ecc.)

Fai sapere ai tuoi ospiti su quali servizi possono contare quando prenotano la tua struttura. Ne vedrai molti più disponibili dopo aver pubblicato l’annuncio.

Settimo step: scegli la foto di copertina e le foto del tuo annuncio

Dovrai inserire almeno 5 foto per poter procedere allo step successivo. Scegli un’immagine di copertina che catturi l’attenzione degli utenti, non sfuocata e che mostri un punto di forza della tua struttura. In generale, le foto sono molto importanti, per cui più belle sono e meglio sarà per te e per la visibilità dell’annuncio.

Ottavo step: scegli il titolo dell’annuncio

Scegli un titolo che descriva al meglio la tua struttura, indicando eventualmente anche un punto di interesse nelle vicinanze.

Nono step: scrivi una descrizione della struttura

Inizialmente Airbnb ti chiede due aspetti da mettere in evidenza, questo servirà per il passaggio successivo.

Le due caratteristiche richieste sopra sono utili per creare in automatico una breve descrizione; in ogni caso, ti consiglio di fornire una descrizione accurata e dettagliata che possa colpire l’ospite e convincerlo a prenotare la tua struttura.

Decimo step: scegli tra prenotazione immediata o richiesta di prenotazione

Qui Airbnb ti chiede se vuoi utilizzare la prenotazione immediata oppure se vuoi vagliare ogni richiesta. Se togli la prenotazione immediata, perdi molta visibilità sulla piattaforma perché più è rapido il processo e più generalmente l’ospite è contento; pertanto, anche Airbnb favorisce gli annunci con la prenotazione immediata.

Undicesimo step: imposta il prezzo base a notte

Il prezzo che imposti qui verrà applicato a tutto il calendario; in seguito potrai modificare il prezzo giornaliero sul calendario dell’annuncio. In questa sezione viene mostrato anche il prezzo per l’ospite a notte, perchè, come sicuramente sai, su Airbnb l’ospite ha una commissione di circa il 15% oltre il prezzo che imposti.

Dodicesimo step: scegli se offrire sconti sui soggiorni

Sono già attivi di default tutti gli sconti che puoi vedere nella foto sotto: personalmente ti consiglio di offrire lo sconto del 20% sulle prime tre prenotazioni per iniziare a prendere il via; anche lo sconto settimanale può essere utile, a meno che non sia altissima stagione, ma ti consiglio in generale di tenerlo, magari più basso del 10%.

Tredicesimo step: privato o professionista?

Specifica se sei un soggetto privato o professionista con partita IVA/società. inoltre puoi specificare se alcuni servizi elencati sono presenti nella tua struttura.

Quattordicesimo step: finalmente puoi pubblicare il tuo annuncio

Sei arrivato alla fine della creazione del tuo annuncio, sei finalmente pronto per il mondo di Airbnb!

Per avere più informazioni su come creare da zero il tuo annuncio su Airbnb, puoi guardare il video “Come Creare un Annuncio su Airbnb nel 2024 [Step by Step]” su Youtube.

Se vuoi una mano, completamente gratuita, per la creazione del tuo primo annuncio, inviami un messaggio da QUA.
Sono Superhost Ambassador su Airbnb dal 2021 ed ho aiutato migliaia di host a cominciare. Ci vediamo su Airbnb!

Se hai domande o commenti da fare, scrivi pure qua sotto.

×

Ciao!

Clicca qua sotto per chiedermi info su WhatsApp...

× Supporto WhatsApp